Corso interpretazione ECG - GRUPPO MAS

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Corso interpretazione ECG

CORSI FORMATIVI > CORSI PER SANITARI
 

DESCRIZIONE DEL CORSO:
Il tracciato elettrocardiografico rappresenta il metodo più facile, meno dispendioso e più pratico per osservare se l'attività elettrica del cuore è normale oppure se sono presenti alterazioni di natura meccanica o bioelettrica. Il normale tracciato ECG presenta un aspetto caratteristico che varia soltanto in presenza di problemi. E’ quindi utile e vantaggioso per il medico saper eseguire e, soprattutto, saper interpretare correttamente un elettrocardiogramma.

OBIETTIVI:
consentire ai discenti di esaminare, discutere ed interpretare un numero considerevole di elettrocardiogrammi, così da abbracciare tutto il campo della elettrocardiografia clinica e delle variabili elettrocardiografiche. La parte finale del Corso prenderà in esame situazioni di maggiore difficoltà diagnostiche per possibili dubbi o controversie che quotidianamente si presentano nella pratica clinica. Alla fine del Corso, il discente che avrà seguito con profitto sarà in grado di orientarsi efficacemente e di esprimersi con un referto nelle più comuni patologie di pertinenza della propria attività clinica quotidiana.

DESTINATARI:
Il corso di Lettura ECG è rivolto agli operatori sanitari che intendono ampliare la loro conoscenza
sull’interpretazione dell’ECG.
Il corso è accreditato ECM per le seguenti figure: MEDICO e INFERMIERE

MATERIALE PER LO STUDENTE: Manuale

DURATA: 4 ore

FORMATO DEL CORSO ED ESAME
Test teorico e prova pratica; questionario di gradimento del corso

ATTESTATO rilasciato dal centro di formazione Medica Porto Viro
Attestato di completamento.

PARTECIPANTI: n°  12

OBIETTIVI SPECIFICI:
Comprendere le indicazioni e le tecniche del monitoraggio elettrocardiografico; Identificare i criteri che definiscono il “paziente instabile”; Riconoscere le principali alterazioni del ritmo cardiaco, identificando la gravità (ritmi peri-arresto cardiaco); Interpretare un tracciato elettrocardiografico a 12 derivazioni; Applicare l’adeguata terapia elettrica (pacing transcutaneo e cardioversione elettrica sincronizzata) nei casi di bradiaritmie e tachiartitmie nei pazienti con segni avversi; Riconoscere se i ritmi di arresto cardiaco siano essi defibrillabili e non defibrillabili.

Monitoraggio elettrocardigrafico e definizione di paziente instabile:
La fisiologia di base dell’ECG;
Indicazioni e tecniche di monitoraggio cardiaco;
L’analisi e l’interpretazione della traccia elettrocardiografica attraverso un approccio sistematico esplicitato in sei punti secondo linee guida ALS; indicazione alle terapie elettriche quali pacing transcutaneo e cardioversione elettrica nel paziente emodinamicamente instabile;
Il riconoscimento ed il trattamento del paziente in arresto cardiaco con ritmo di presentazione sia defibrillabile (fibrillazione ventricolare e tachicardia; ventricolare senza polso) che non defibrillabile (asistolia e attività elettrica senza polso).
Lettura ECG a 12 derivazioni - riconoscimento dei ritmi principali
Terapia elettrica: defibrillazione, cardioversione elettrica e pacing transcutaneo
Lettura ECG a 12 derivazioni: sindromi coronariche acute e cenni di trattamento
Algoritmi di arresto cardiaco
Assistenza lettura Holter ECG con disturbi del ritmo SKILL STATION:
Lettura ECG e terapia elettrica - Lettura ECG e SCA
Lettura diretta ECG normali e patologie

RETRAINING: 2 anni

ECM: Crediti


Chiedi informazioni per le date
allo 0426321070

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu